For Cerrano Charter subscription and join to AdriaPAN see "How to Join" above/ Per la sottoscrizione della Carta di Cerrano, che consente l'adesione ad AdriaPAN, vedi "How to Join" sopra.
__________________________________________________

22 July 2009

SERENISSIMA and PAEIAS in AdriaPAN

.
La pubblicazione dei bandi IPA Adriatico per i progetti ordinari è stata annunciata per il prossimo mese di agosto. I membri della rete AdriaPAN sono già coinvolti nello stesso programma di finanziamento nel progetto HEART of ADRIA coordinato dell’Università del Litorale di Capodistria ma, durante l’ultimo incontro tenutosi proprio a Capodistria si è concordato di partecipare, per chi fosse interessato, anche ad eventuali candidature per i progetti standard.
Ad evitare la duplicazione dei temi che si stanno già affrontando nel progetto strategico si sono indicati percorsi complementari che hanno portato alla definizione di due proposte, una per le tematiche culturali e l’altre per il settore più vicino alla natura.
L’Università del Litorale è stata individuata come il lead partner della proposta in campo culturale che si chiama SERENISSIMA, mentre la Riserva Marina di Miramane e il Parco Veneto del Delta del Po coordineranno l’altro progetto nel campo delle scienze naturali e della protezione ambientale che ha il nome, provvisorio, di PAEIAS.
.
SERENISSIMAShared heritage for joint development in the Adriatic region – punta a promuovere, migliorare e facilitare la cooperazione internazionale al fine di ottenere uno scambio di conoscenze, esperienze e migliori soluzioni pratiche nel campo della valorizazione dei beni storici culturali e monumentali, tipici dell’area adriatica.
Il progetto considera la cultura di Venezia come un bene comune e rilevante per l’area Adriatica, tanto quanto, possa essere un terreno comune per lo sviluppo di metodi e attività comuni nel campo della valorizzazione dei beni culturali, visto come potenziale risorsa di sviluppo.
Ci si aspetta che a tale progetto aderiscano Università ed Enti Locali oltre alle Aree Protette.
.
PAEIAS Protected Aras Efficiency In Adriatic Sea – punta ad ottenere una rete regionale “resiliente” di aree protette costiere e marine. Le reti di Aree Protette sono largamente considerate come uno dei più importanti elementi per la conservazione della biodiversità sulla più vasta scala regionale. In alcuni casi però, alcune reti di aree protette, siano esse costiere o marine 1) non risultano essere adeguatamente rappresentative degli ambienti, ecosistemi e diversità di specie sulla scala vasta regionale e 2) neanche risultano essere o hanno avuto dimostrazione di essere effettivamente connesse tra loro.
Il ruolo delle reti, dei network, delle aree protette costiere o marine dovrebbe essere percepito come un elemento essenziale nella protezione, nei suoi aspetti ecologici, nonché socio-economici.
Organismi di gestione di Aree Protette insieme ad Università e altri Istituti di Ricerca, lavorando in coppia sulle medesime aree, potrebbero essere interessate a questo progetto.


The publication of the call for standard projects on the IPA Adriatic is announced for the next month. Members of AdriaPAN network are already involved in a strategic project called HEART of ADRIA leaded by University of Primorska of Koper (Slovenia) but, during the meeting held in Koper on the last May, it has been agreed to participate in standard project as well.
In order not to duplicate themes and activities with the strategic project, it has been decided to work on two standard projects proposals, one addressing more 'cultural' themes and the other more 'natural' ones.
University of Primorska is going to be the lead partner of a project proposal in the field of cultural heritage called SERENISSIMA and Riserva di Miramare and Parco Veneto Delta del Po are going to coordinate the other standard project in the field of natural sciences and protection of environment, at the moment called, as working name, PAEIAS.

.
SERENISSIMA - Shared heritage for joint development in the Adriatic region – aims to promote, improve and facilitate international co-operation in order to achieve exchanging knowledge, practical experience and best-practice solutions in the field of valorization of cultural heritage and historic monuments, that are typical of the Adriatic area. It considers the “Venetian heritage” as a relevant common feature in the Adriatic area and, as such, a potential common ground for the development of joint methods and activities in the field of the valorization of cultural heritage, as well as a potential common source for development.
It would expect the universities and municipalities to be especially interested in such a projectas well as protected areas.

.
PAEIAS – Protected Aras Efficiency In Adriatic Sea – aims to obtain a resilient regional network of marine and coastal protected areas. Networks of protected areas (PAs) are widely considered as an important element of any strategy to maintain biodiversity at regional and larger scales. However, most existing systems of protected areas whether terrestrial, coastal or marine 1) are not adequately representative of the diversity of ecosystems, habitats and species assemblages at regional and larger scales, 2) nor they have been created or demonstrated to be ecologically connected. The role of marine and coastal protected areas (MCPAs) networks should go far beyond the usual perception of the word "protection" for: Ecological role; Governance role and Economical role.
Protected area Authorities together with universities, or other research institutions, working in couple on the same areas, could be interested to this project.

.
Per sottoscrizioni e adesioni alla Carta di Cerrano (Cerrano Charter) scrivi al segretariato di Adriapan:

To Join in AdriaPAN write to AdriaPAN Secretariat:

info@adriapan.org

Follow by Email

Total Pageviews

Visita numero

Chi cura il Blog?

Chi cura il Blog?
CLICK