For Cerrano Charter subscription and join to AdriaPAN see "How to Join" above/ Per la sottoscrizione della Carta di Cerrano, che consente l'adesione ad AdriaPAN, vedi "How to Join" sopra.
__________________________________________________

12 February 2019

"MEDITERRANEAN HERITAGE OF HUMANITY" International award



 English below
 
La Camera di Commercio di Sassari istituisce un Premio Internazionale denominato “MEDITERRANEO PATRIMONIO DELL’UMANITA’ ! “ quale evento prestigioso a chiusura della manifestazione NAUTIC EVENT 315° che si svolgerà ad Alghero dal 1 al 4 maggio 2019.

La mission del Premio è quella di ricercare, promuovere e premiare i migliori progetti rivolti alla tutela e alla valorizzazione del grandissimo e straordinario Patrimonio storico, archeologico, paesaggistico, ambientale, artistico e culturale del Mediterraneo. Progetti che coinvolgono le scienze e le tecnologie sostenibili per lo sviluppo delle economie del mare, che pongono le basi per un turismo culturale, sostenibile ed esperenziale, progetti che coinvolgono la sfera sociale delle comunità e dei territori, verso un futuro di innovazione, di rilancio e di prosperità nel pieno rispetto delle risorse umane e ambientali.

Sono due le categorie del Premi:

A. PROGETTI DI ARTE E CULTURA
> progetti artistici e culturali innovativi che prevedano il coinvolgimento
e la partecipazione sociale, rivolti alla tutela e alla valorizzazione del
patrimonio storico-artistico e con particolare attenzione all’ambiente, al
paesaggio e alla stratificazione storica dei luoghi nei quali sono inseriti;
progetti innovativi per il recupero di arti e mestieri con particolare
attenzione ai settori del mare e della nautica.

B. PROGETTI DI RECUPERO E RIGENERAZIONE SOSTENIBILI
> progetti innovativi di rigenerazione a tutela delle aree costiere e dei
bacini fluviali e marini; progetti di riconversione dei siti industriali e delle
aree portuali dismessi; progetti esemplari innovativi per la sostenibilità
economica e ambientale dei porti turistici, commerciali o industriali.


Dal link seguente è possibile scaricare il regolamento e la lettera di adesione in italiano, inglese, francese e arabo.

LINK: https://www.ss.camcom.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1686:rr&catid=79:attivitromozionali

info: premiomediterraneo@ss.camcom.it

 —————————————————————————————————————

 The Chamber of Commerce of Sassari has  established an International Award called "MEDITERRANEAN HERITAGE OF HUMANITY". A prestigious AWARD CEREMONY at the end of the NAUTIC EVENT 315° which will take place in Alghero-ITA from 1 to 4 May 2019.

The mission of the Award is to research, promote and reward the best projects aimed at the protection and enhancement of the great and extraordinary historical, archaeological, landscape, environmental, artistic and cultural heritage of the Mediterranean. Projects that involve sustainable sciences and technologies for the development of sea economies, that lay the foundations for a cultural, sustainable and experiential tourism, projects that involve the social sphere of communities and territories, towards a future of innovation, revitalization and prosperity in full respect of human and environmental resources.

There are two categories of the Award:

A. ART AND CULTURE PROJECTS
 - innovative artistic and cultural projects involving the participation of and social participation, aimed at protecting and enhancing the value of the historical-artistic heritage and with particular attention to the environment, to the landscape and to the historical stratification of the places in which they are inserted; innovative projects for the recovery of arts and crafts with particular emphasis on attention to the marine and nautical sectors.

 B. SUSTAINABLE RECOVERY AND REGENERATION PROJECTS
 - innovative regeneration projects for the protection of coastal areas and the environment river and marine basins; projects for the conversion of industrial sites and disused port areas; innovative exemplary projects for sustainability economic and environmental aspects of tourist, commercial or industrial ports.

You can download the RULES AND REGULATIONS and the letter of PARTICIPATION in Italian, English, French and Arabic.

PLEASE SEE BELOW LINK: https://www.ss.camcom.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1686:rr&catid=79:attivitromozionali

info: premiomediterraneo@ss.camcom.it


29 January 2019

New proposal for a future project: C.H.A.M.P.




C.H.A.M.P.- Cultural Heritage care through Algae and Marine Plants

This project stems from the idea of combining the commitment for environmental protection along coastal regions and in marine environment, with research in the field of Restoration and Conservation of Cultural Heritage. In this field, in fact, new techniques and technologies are currently being tested and used, including the use of materials of natural origin with a view to achieve a greater sustainability of restoration interventions. In particular, some materials of marine origin have shown great potential in this sector. The aims of the research in this field must, however, respond to the main goal of protecting Mediterranean marine biodiversity, also enhancing among general public the idea of joining the commitment for  environmental protection with and for the protection of Cultural Heritage, especially through the promotion of good behaviour practices among local populations.
Therefore, the project proposes an intersectoral and multidisciplinary cooperation model, based on the activation of operational synergies between the field of Environmental Protection and the Conservation of Cultural Heritage, through research, awareness raising, networking and capacity building actions.

Questo progetto nasce dall’idea di coniugare due settori di attività umane dedite alla conoscenza, allo studio ed alla conservazione del patrimonio culturale e di quello naturale della collettività: da un lato la gestione e protezione delle opere d’arte a noi pervenute nel corso della storia, con annessa la ricerca di nuove tecnologie e metodologie di restauro che siano sempre più durature e che impieghino prodotti di origine naturale per evitare il danneggiamento dei reperti, dall’altro invece la ricerca e la tutela ambientale lungo le regioni costiere ed in contesto marino, sia in ambito scientifico-istituzionale e manifatturiero-produttivo che in quello sociale-divulgativo e di promozione di buone pratiche di comportamento tra le popolazioni locali per la salvaguardia della biodiversità marina mediterranea.
Per far ciò si propone un modello di cooperazione intersettoriale e multidisciplinare basato quindi sull’attivazione di sinergie operative tra il campo della Tutela Ambientale e quello della Tutela del Patrimonio Culturale, attraverso azioni di ricerca, sensibilizzazione, networking e capacity building.
  

Info: dariod87n012@gmail.com or info@adriapan.org 

20 September 2018

10 years of AdriaPAN- past and future



On the September 26th, 2018, will be 10 years of AdriaPAN. On the same day on 2008 was signed the foundation act, the “Cerrano Charter”, in Rosolina (FE-Ita) in the “Delta Po River Natural Park”.

So, on the next Wednesday 26-09-2018 in San Benedetto del Tronto (AP-Ita)-Sentina Natural Reserve there will be a ceremony about the AdriaPAN foundation within a public meeting titled “10 years of AdriaPAN- past and future”.

More information soon.

---o----

Il 26 settembre 2018, saranno 10 anni di AdriaPAN. Lo stesso giorno del 2008 è stato firmato l'atto di fondazione, la "Carta di Cerrano", a Rosolina (FE-Ita) nel "Parco Naturale del Delta del Po".

Quindi, il prossimo mercoledì 26-09-2018 a San Benedetto del Tronto (AP-Ita) - Riserva Naturale della Sentina si terrà una cerimonia sulla fondazione AdriaPAN nell'ambito di un incontro pubblico dal titolo "10 anni di AdriaPAN - passato e futuro".

Presto maggiori informazioni.

6 May 2018

Porto San Giorgio (Fm-ITA) 11-05-2018



They will be the member of the European Union's Fisheries and Environment Commissions, Marco AFFRONTE, and the national President of LIPU-Birdlife International, the well-known journalist Fulvio MAMONE CAPRIA, to present the importance of "Protection of the Coast and the Adriatic Sea" on next Friday, 11 May 2018, at the convention organized by the TAG Costa-Mare Committee to talk about the Natura 2000 ecological network along the Marche coast.
The conference will be held, starting at 4.30 pm, at the "Max Salvadori" hall of the "G. Garibaldi" Società Operaia, in the center of Porto San Giorgio (via Gentili, 16) and will also involve the environmentalist and coastal planning expert, Leonardo MAROTTA, as well as, in a role of coordination one from the network of Adriatic protected areas "AdriaPAN".
The purpose of the meeting is to explain and evaluate together with local administrators the best strategies to network the areas of interest on the Marche coast so that they can be inserted tomorrow, where the useful characteristics will be identified, in the Marche Ecological Network and in the network European Natura 2000.

Saranno l’Europarlamentare e componente delle Commissioni Pesca e Ambiente dell’Unione Europea, Marco AFFRONTE, e il Presidente nazionale della LIPU-Birdlife International, il noto giornalista Fulvio MAMONE CAPRIA, a presentare l’importanza della Tutela della Costa e del Mare Adriatico“ venerdì prossimo, 11 maggio 2018, nel convegno organizzato dal Comitato TAG Costa-Mare per parlare della rete ecologica Natura 2000 lungo la costa marchigiana.
Il convegno si terrà, a partire dalle ore 16,30, presso la sala “Max Salvadori“ della Società Operaia G.Garibaldi“, in centro Porto San Giorgio (via Gentili, 16) e vedrà la partecipazione anche dell’ambientologo ed esperto di pianificazione costiera, Leonardo MAROTTA, nonchè, come moderatore del convegno, un rappresentante della rete delle aree protette adriatiche „AdriaPAN“.
 Scopo dell’incontro è quello di spiegare e valutare insieme agli amministratori locali le strategie migliori per mettere in rete le aree di interesse della costa marchigiana affinché possano un domani essere inserite, laddove ne saranno individuate le caratteristiche utili, nella Rete Ecologica Marche e  nella rete europea Natura 2000.
.

25 February 2018

A Trieste incontro sul tema dell'archeologia

Sarà a Trieste, nell'Auditorium del "Salone degli Incanti", che si riuniranno di nuovo le aree protette dell'Adriatico e dello Ionio.Sabato 10 marzo 2018, ore 10,00, presso la bellissima mostra "Nel mare dell'Intimità" allestita presso l'ex-pescheria del porto, oggi trasformata in spettacolare sala espositiva, si svolgerà l'incontro dedicato alle prospettive future di AdriaPAN ed alle potenzialità della valorizzazione del patrimonio storico. Saranno Direttori, tecnici, archeologi e operatori dei Parchi marini e delle Riserve naturali costiere a parlare delle stategie future da adottare nell'ambito della Macro-Regione Adriatico-Ionica e di come valorizzare ciò che la storia ha lasciato nel nostro mare.
L'incontro, dal titolo: "Da AdriaPAN ad AdrIonPAN, l'archeologia nelle aree protette cotiere e marine" si svolge in lingua italiana, ad ingresso libero ed è aperto agli interessati ed al pubblico. Ha il carattere di Tavola Rotonda ed è organizzata, con ERPAC Friuli Venezia Giulia, dalle Aree Marine Protette di Miramare e Torre del Cerrano. Si è colta l'occasione dell'importante mostra presente a Trieste per raccogliere i maggiori esperti del bacino Adriatico-ionico e sviluppare tali tematiche di interesse comune in un'ampia strategia da condividere tra le aree protette aderenti ad AdriaPAN.
Lo scopo della Tavola Rotonda è quello di confrontarsi sul futuro del lavoro di rete in ambito macroregionale e su come valorizzare il patrimonio storico-archeologico presente nelle aree protette, coinvolgendo i gestori delle stesse, nonchè gli esperti disponibili con associazioni e imprese di cui fanno aprte, in un unico partenariato volto a sviluppare progetti da candidare a finanziamenti internazionali ed europei.
.

4 January 2018

Into the sea of intimacy. Underwater archaeology tells the Adriatic


ERPAC, Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia presented the programme of the events related to the exhibition “Into the sea of intimacy. Underwater archaeology tells the Adriatic", that will be held from January to April 2018 in the auditorium of Ex Pescheria - Salone degli Incanti, Riva Nazario Sauro 1, in the auditorium of Museo Revoltella, Via Armando Diaz, 27and in the Teatro Miela, Piazza Duca degli Abruzzi 3, Trieste.
Starting from January the 4th, 2018, an hour before every event, the exhibition curator Rita Auriemma, ERPAC, will guide a free tour.

L’ERPAC, Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia ha presentato  il programma degli eventi correlati alla mostra Nel mare dell’intimità. L’archeologia subacquea racconta l’Adriatico, che avranno luogo da gennaio ad aprile 2018 nell’auditorium dell’ Ex Pescheria - Salone degli Incanti, Riva Nazario Sauro 1, nell’auditorium del Museo Revoltella, Via Armando Diaz, 27e al Teatro Miela, Piazza Duca degli Abruzzi 3, Trieste.
Dal 4 gennaio 2018, un’ora prima di ogni evento, avrà luogo una visita guidata gratuita alla mostra a cura di Rita Auriemma, ERPAC.

INFO: http://www.nelmaredellintimita.it/ 
.

31 December 2017

Nasce TAG CostaMare nelle Marche

.

Le Associazioni, Slow Food, Legambiente, MareVivo, WWF, Italia Nostra, LIPU, Marche a rifiuti zero, insieme ad un nutrito gruppo di esperti, coordinati dalla Società Operaia «G. Garibaldi», hanno fondato, il 16 dicembre 2017, a Porto San Giorgio (Fermo), il Comitato di volontariato denominato Torri A Guardia della Costa e del Mare Adriatico, sottoscrivendone l’atto costitutivo.
Il Comitato, più semplicemente identificato anche con l’acronimo “TAG Costa-Mare, ha l’obiettivo di promuovere una rete di aree protette lungo la costa marchigiana, che comprenda aree terrestri costiere ed aree marine, nell’ambito dei sistemi di protezione naturalistica e storico-culturale collegati alle normative esistenti, con particolare riguardo alla Rete europea denominata “Natura 2000".
Il giorno della sottoscrizione dell’atto costitutivo del Comitato, durante una affollata Conferenza Stampa tenutasi presso la sede della Società Operaia “G.Garibaldi“ di Porto San Giorgio, che è sede del Comitato, si è parlato dell‘importanza del territorio costiero medio-adriatico, costituito da valenze ambientali peculiari e riconosciute di livello regionale ed Europeo. E‘ stato evidenziato anche, però, come la presenza e l’espansione sullo stesso territorio di numerose infrastrutture, pur di interesse collettivo, ne minano la persistenza e la tutela, in un contesto già pesantemente gravato da una presenza antropica massiccia.
Il Comitato si propone di agire, informando capillarmente la popolazione e le amministrazioni interessate; garantendo la partecipazione di cittadini, associazioni ed enti, che vogliano aderire al comitato stesso; promuovendo la sensibilità delle comunità e degli organi istituzionali preposti; sul tema della conservazione di alcune aree costiere e marine da sottoporre a tutela all’interno della rete Natura 2000.
.

11 December 2016

CIESM Kiel 41st Congress volume

.

We have the pleasure to announce, as a final document of the recent CIESM Congress in Kiel, the publication of the "41st CIESM Congress" volume which integrates in pdf format all the papers presented in Germany, together with the valuable syntheses of 75 session moderators.

Abbiamo il piacere di annunciare, come documento finale al recente congresso CIESM tenutosi a Kiel, la pubblicazione del volume "41 ° Congresso CIESM"  che si integra in formato pdf tutti i documenti presentati in Germania, insieme ai preziosi sintesi di 75 moderatori della sessione. 

You will find the Congress volume available for (free) download on following page:

Troverete il volume Congresso disponibile (gratuitamente) scaricare sulla seguente pagina:

 http://ciesm.org/online/archives/abstracts/pdf/41/index.php
  
.

24 August 2016

ICZM - CAMP Italy Survey

Dear Sir/Madam,
It is our pleasure to inform you that the project CAMP Italy has  
launched a survey in English on Integrated Coastal Zone Management to  
investigate the knowledge of key stakeholders and general public in  
the Mediterranean on the topic.
This activity is meant to contribute to identify the topics on which  
further dissemination and capacity building are needed as well as to  
strengthen the network on ICZM in the Region.

The survey is available at  
http://surveys.info-rac.org/index.php/513815?lang=en

25 April 2016

MMMPAs Guidelines published

.

With pleasure we inform that the MMMPA project is concluded. Students have been presented their PhD thesis  and published their last papers. One of the final deliverbales of the project was an interesting set of guidelines to implement monitoring programmes for Mediterranean MPAs.
Here you can download the documents:

MMMPA Supervisory Board (2016). Monitoring Mediterranean Marine Protected Areas: A set of guidelines to support the development of management plans. Deliverable of the MMMPA European project (FP7-PEOPLE-2011-ITN g.a. no.: 290056). Ancona, 116 pages. (http://www.mmmpa.eu/MMMPA-Monitoring_MPA_Guidelines_2016%20(final).pdf)

Document from the Final Conference available in: http://www.ciesm.org/MMMPA-CIESM-Joint_Conference_Report_2015.pdf

27 June 2015

Call for a Adriatic Start up School



It is precisely under the fourth thematic pillar, the one dedicated to regional attractiveness aimed at promoting the region as a single destination and as an integrated proposal for cultural heritage, landscape and environmental, but also hitting cross-cutting priorities of the European strategy, which places itself the project ECAPITAL – Adriatic Start up School, which include a first format dedicated to the creation of START-UPS in the FIELD of CULTURAL TOURISM.

The promoters think that the conditions for the formation of new start-ups among young people of the Adriatic-Ionian Macro-Region exist, and they aim to promote this initiative in order to fertilize the ideas of young people and provide them with business training, so that they can enhance the region's cultural heritage, which represents a very important resource to be exploited to give life to new businesses in the territory by offering attractive products and services for the development of cultural tourism.


The call for ideas is addressed to 25 young people from the 8 countries of the Adriatic-Ionian Macro Region (excluding people coming from the Marche region – Italy, who will be object of a dedicated Call). It is possible to apply exclusively online on the website www.ecapital.it, filling in the application form, starting from the 15th of June 2015 (opening date of the Call), within 12:00 am of the 20th of July 2015

INFO: http://startupschool.ecapital.it/index.html

17 June 2015

Rovinj-Croatia June 20th, 2015

Il 20 giugno da Rovigno, in Croazia, assemblea internazionale della coalizione croata SOS Za Jadran (SOS Adriatico), per una mobilitazione comune, a livello internazionale, contro le trivellazioni petrolifere che minacciano l’Adriatico su più fronti.

June 20, Rovinj, Croatia, International Assembly of the coalition SOS Croatian Za Jadran (Adriatic SOS), for a joint mobilization, at international level, against the oil drilling that threaten the Adriatic on several fronts.

Manifesto-Charter: http://www.legambiente.it/sites/default/files/docs/manifesto_no_oil_stopseadrilling.pdf
Per sottoscrizioni e adesioni alla Carta di Cerrano (Cerrano Charter) scrivi al segretariato di Adriapan:

To Join in AdriaPAN write to AdriaPAN Secretariat:

info@adriapan.org

Follow by Email

Total Pageviews

Visita numero

Chi cura il Blog?

Chi cura il Blog?
CLICK